Novembre mese di visite uroginecologiche gratuite all’Ospedale San Giovanni di Dio

L’Ospedale San Giovanni di Dio di Firenze da molti anni si è specializzato nel trattamento delle patologie uroginecologiche, allestendo un ambulatorio specifico all’interno del quale collaborano ginecologi, urologi ed anche chirurghi proctologi. Il motivo sta nel fatto che molto spesso le patologie che le donne riscontrano a livello dell’apparato urinario o genitale vengono da loro sottovalutate, o addirittura se ne vergognano.

In effetti, si tratta di malesseri che non mettono a repentaglio la vita, ma ne compromettono moltissimo la qualità; allo stesso tempo si tratta di disturbi molto imbarazzanti da confessare, specie da parte delle donne più giovani, che possono soffrirne a seguito di un parto. I disagi che si possono accusare a livello dell’apparato riproduttivo sono purtroppo molteplici, dal prolasso all’incontinenza, e ognuno di loro richiede un trattamento medico di diversa natura, che deve attentamente essere valutato da specialisti del settore. Per questo motivo, l’Azienda sanitaria di Firenze ha deciso di creare un punto di incontro specifico a cui si potessero rivolgere tutte le donne afflitte da questi problemi, e periodicamente vengono fissati dei giorni in cui sia possibile presentarsi presso l’ambulatorio per avere una visita specialistica, affinchè venga prescritta la cura più idonea. Presso l’Ospedale di Torregalli si eseguono soltanto le visite volte ad individuare il problema. La paziente viene accolta, le viene spiegata nel dettaglio qual è la sua patologia, come può essere curata, qual è il percorso che deve seguire e quali possono essere le eventuali conseguenze, o i farmaci necessari da assumere. In seguito viene indirizzata in diverse strutture a seconda della cura che dovrà seguire. In alcuni casi, ad esempio, è necessario seguire un percorso di riabilitazione. A Firenze questo servizio viene offerto al Palagi, ma la paziente può decidere anche di rivolgersi ad una struttura di sua preferenza. In altri casi invece il percorso di guarigione è un po’ più lungo, e passa attraverso un intervento chirurgico che può essere ricostruttivo, o distruttivo. La moderna scienza medica ha messo a punto anche delle protesi che possono essere molto utili alla risoluzione di determinati problemi uroginecologici. L’Ospedale San Giovanni di Dio si vanta di avere uno dei centri di eccellenza di questa specifica branca medica, ed uno staff preparato ed efficiente che è in grado di comprendere ed affrontare tutte i più svariati quadri clinici davanti ai quali si possano trovare. Al fine di andare incontro a tutte quelle donne che soffrono di un qualunque disturbo a carico dell’apparato riproduttivo, l’Ospedale di Torregalli ha decido di aprire gratuitamente le sue porte per l’intero mese di Novembre. Ogni lunedì verrà svolto ambulatorio dalle ore 8:30 alle ore 11:30. Chi lo desidera potrà presentarsi, senza necessità di esibire l’impegnativa del proprio medico di famiglia, ed avere una consulenza del tutto gratuita. In seguito sarà la paziente a decidere dove e come proseguire il suo percorso di guarigione, poiché non le verrà imposto alcun vincolo con l’Ospedale. In questo modo si vuole cercare di far passare il messaggio per cui anche le patologie più imbarazzanti, come quelle uroginecologiche, devono e possono essere curate senza provare alcuna vergogna nel confessarle ad un medico. È del tutto inutile portarsi dietro per tutta la vita un problema che potrebbe essere risolto grazie ai nuovi ritrovati della medicina solo perché non si sa con chi poterne parlare: all’Ospedale San Giovanni di Dio si può trovare personale disponibile e preparato con il quale confrontarsi senza paura.